La guida per diventare un buon trader partendo da zero

Molte persone sono attratte al trading per differenti motivi, ma di solito il motivo che più si presenta è la speranza di ottenere importanti benefici che possono portare ad una svolta molto positiva nella loro vita in poco tempo. Possiamo vedere che questo è soprattutto un concetto che viene abitualmente ripetuto in modo aggressivo e continuo nella pubblicità o in qualsiasi iniziativa volta ad attrarre nuovi commercianti. Prima di tutto questo e mettendoci nei panni di un trader principiante che inizia in questo mondo, possiamo leggere che il profilo della maggioranza è abbastanza imprudente o con un certo distacco a rischio, che causa una presenza di fallimenti cosi di frequente di questo ambito operativo.

Quali sono le qualità necessarie ad un trader per riuscire ad avere successo?  Qual è la formula che ci permetterà di essere all’interno di quel ristretto gruppo di persone fortunate che raggiungono l’obiettivo di diventare trader professionali? Queste sono le due domande che spesso si chiedono quando inizi la tua carriera di trader, un percorso pieno di cose buone e molto belle, aiutato in molti casi anche da libri e dimostrazioni di successo e sistemi miracolosi che quasi mai o non falliscono mai. Sfortunatamente, non funziona veramente così nella realtà, la strategia perfetta non esiste e bisogna iniziare a pensare che il fallimento è sempre dietro l’angolo.Volete sapere qualcosa di più sul trading? Andate all’articolo seguente.

Quali requisiti dovrebbe avere un trader?

Dal momento che non possiamo essere ancora in grado di velocizzare il processo di apprendimento per raggiungere la valle della felicità che comporta un’operazione stabile, almeno dobbiamo essere chiari riguardo alle caratteristiche che dobbiamo possedere o sviluppare. Le persone che iniziano in questa attività cercano sempre risposte dirette e veloci, e una delle cose apprese che normalmente non è né diretta né rapida per un concetto fondamentale: il trading è un’attività individuale, cioè può essere radicalmente diverso a seconda di della personalità di ciascun operatore. Anche operare con il giusto broker è un prerequisito molto importante al trading online. Invece di entrare in questo ciclo incessante che significa cercare una lista di punti magici o azioni da intraprendere per raggiungere il successo, quello che devi fare è avere una perfetta consapevolezza di cosa questa attività significhi operare nei mercati e quali sono i principi di base. Questa è una solida base su cui iniziare a costruire le nostre operazioni, la nostra visione del mercato, sviluppando un trading perfettamente adattato alla nostra personalità come commercianti.

Gestione monetaria

La gestione del denaro o anche detta money managment è la disciplina principale che qualsiasi operatore commerciale dovrebbe praticare. La pazienza, la metodologia e l’assenza di emozioni caratterizzano questo pilastro della nostra strategia e sono qualità e atteggiamenti fondamentali che dobbiamo sviluppare. Proprio come in molte occasioni mostra che il trading come un’attività piena di emozioni è esattamente l’opposto e aggiungerebbe che inizi ad avere possibilità di successo quando riesci ad accettare sia i guadagni che le perdite come qualcosa di intrinseco nel trading e quando entrambi l’altro non produce emozioni eccessive.


La gestione monetaria si basa sull’accettazione e sull’assunzione che possiamo commettere un errore nel mercato e segnalare un rischio massimo, chiudendo, se necessario, le nostre posizioni con perdite. I nostri sforzi devono concentrarsi sul controllo di tale perdita. Rispettare rigorosamente queste regole ci consentirà di sopravvivere nel mercato ed è la nostra garanzia di sopravvivenza, mentre non siamo redditizi nelle nostre operazioni.

Psicologia commerciale

Ha diversi nomi o diversi aspetti, ma qui dovremmo evidenziare come requisito la resilienza del trader (resistenza alle avversità e la nostra velocità di recupero prima di loro), è qualcosa che abilita e, soprattutto, ha una dose enorme di realismo . Dobbiamo accettare la realtà così com’è, essere obiettivi, riconoscere i nostri errori dall’umiltà. La frase “Il mercato ha sempre ragione” è lapidaria e molto reale. Molti dei principali disastri nei conti di trading derivano dal mancato riconoscimento dell’errore. Il trading è una lotta continua tra due sentimenti opposti: avidità e paura. In questo cocktail, l’orgoglio ha un impatto assolutamente devastante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *